BBC TopGear Italia
BBC TopGear Italia
News

Volkswagen ID.Life, elettrica da città

La nuova Volkswagen ID.Life dovrebbe arrivare sul mercato nel 2025 con prezzi molto vicini a quelli dei modelli con motore a combustione interna dello stesso segmento.

Top Gear Team
Pubblicato il: 09 set 2021

Ecco a voi la nuova Volkswagen ID.Life, una elettrica tascabile che dovrebbe arrivare sul mercato verso il 2025 con prezzi molto vicini a quelli dei modelli con motore a combustione interna dello stesso segmento. “Non è carina?” ha urlato il capo del marchio Volkswagen Ralf Brandstätter durante la presentazione all’IAAMobility 2021 di Monaco.

Che caratterino!

Le prestazioni invece si avvicinano a quelle dell’attuale Polo GTI e la fanno diventare di diritto una vettura che va oltre il semplice concetto stilistico. La Volkswagen ID.Life è equipaggiata con un motore in grado di sviluppare una potenza massima di 234 CV e garantire uno scatto da 0 a 100 km/h in appena 6,9 secondi, il tutto grazie a una batteria da 57 kWh che consente di percorrere fino a 400 km con un “pieno” di energia.

Una famiglia che crescerà

Tuttavia, è facile immaginare che la Volkswagen ID.Life possa avere, quantomeno in un secondo momento, varianti ancora più economiche, potenze inferiori e batterie di capacità minore. Per trarre un profitto da questo nuovo progetto, però, Volkswagen dovrà produrre la ID.Life su larga scala, utilizzandola magari come base anche per modelli Cupra e Skoda. Il piano è quello di costruire tutte e tre le vetture e le batterie in Spagna, sfruttando una versione ridotta della piattaforma MEB della ID.3. Il singolo motore elettrico posizionato sull’asse anteriore garantirebbe inoltre un ragionevole spazio per il bagagliaio. Le soluzioni per contenere i costi sullaVolkswagen ID.Life partono nell’abitacolo, dove la Casa tedesca ha puntato sull’utilizzo di pochi indicatori e pulsanti posizionati sul volante, mentre la maggior parte dei sistemi elettronici e delle funzioni del veicolo possono essere comandati direttamente dallo smartphone del guidatore, eliminando gli schermi. Il prototipo dispone di un tetto fatto di celle gonfiabili, come un materassino da campeggio che può essere arrotolato quando viene rimosso. Realizzato al 100% con bottiglie di plastica riciclata, consente di ridurre il peso complessivo della vettura.Tra i tanti elementi innovativi a bordo della concept car spicca un grande schermo per guardare i film “sotto le stelle”. Perfetto per le lunghe soste di ricarica

Top Gear
Italia Newsletter

Ricevi tutte le ultime notizie, recensioni ed esclusive direttamente nella tua casella di posta.