BBC TopGear Italia
BBC TopGear Italia
News

Alpine: il prossimo talento della F1 potrebbe essere una donna

Il Team ha annunciato un piano di investimenti a lungo termine per formare giovani talenti e portare una donna al volante delle F1. E perché no…

redazioneTopGear
Pubblicato il: 08 lug 2022

La F1? Roba da uomini veri, almeno per ora. I piloti della massima espressione del motorsport sono tutti di sesso maschile. Per trovare una donna al volante di una vettura di Formula 1 bisogna tornare indietro al 1976, quando l’italiana Lella Lombardi porto in gara la sua Brabham-Ford nel Gran Premio di Austria, concludendo la gara al 12esimo posto.

Lella Lombardi, F1

Prima di lei solo un’altra donna ha avuto modo di guidare una F1, ma bisogna tornare indietro agli anni ’50. Lella Lombardi rimane però l’unica donna capace di giungere a punti. E fin qui la storia. Le cose però potrebbero cambiare, anche se molto probabilmente ci vorranno anni prima di vedere una donna alla guida di una F1. Alpine ha infatti annunciato un programma specifico volto ad aumentare dal 12 al 30 per cento la presenza femminile nel team di F1 in un periodo di cinque anni. Non solo piloti, quindi.

Alpine, F1, programma pilota donna

Per forgiare un pilota occorre però tempo e bisogna partire dalle basi, dal karting: la migliore palestra per far crescere un pilota di Formula 1. Intanto Alpine ha coinvolto il prestigioso Paris Brain Institute per studiare esattamente quali capacità fisiche e cognitive servono ai piloti per competere ai massimi livelli, i risultati verranno utilizzati per mettere a punto il coaching e la formazione che Alpine offre a tutti i suoi giovani prodigi. Ragazze comprese, ovviamente.

Alpine ci crede, ora bisogna convincere le ragazze fin da piccole

Per arrivare a guidare una vettura di F1 ci vuole una grande convinzione, oltre ad avere le capacità. In poche parole, è fondamentale che le ragazze siano interessate. "Bisogna convincere le ragazze a interessarsi al mondo della auto da corsa fin dalla giovane età", ha detto il team principal di Alpine Otmar Szafnauer poco prima delle qualifiche per il Gran Premio di Gran Bretagna. “Solo così è possibile scovare i talenti per la F1. Ricordo di aver lavorato con Nico Hulkenberg dall’età di sette anni. Un anno o due in ritardo rispetto a quella che si pensa sia l’età giusta per iniziare”, ha continuato Szafnauer. “Ragazza o ragazzo, bisogna cominciare a quattro o cinque anni. Altrimenti i percorsi mentali non si formano nello stesso modo.”

I soldi ci sono

Szafnauer è comunque fermamente convinto che sapendo ciò che non va, si possa arrivare a correggere lo squilibrio esistente tra uomini e donne al volante delle F1. "Non sono solo parole", ha detto "Ci metteremo anche i soldi". Non è ancora chiaro l'importo stanziato, ma Alpine è alla ricerca di partner per i finanziamenti necessari e promette di destinare risorse "significative" in grado di formare i giovani piloti, di entrambi i sessi, a partire dalle Formule minori. Dello stesso avviso l’amministratore delegato dell'azienda Laurent Rossi, che ha detto: "Per me, non c'è alcun fattore limitante nei confronti delle donne. Si tratta solo di livellare il campo di gioco e spingere sulle aree in cui le ragazze possono essere più forti dei ragazzi”. Alpine riuscirà davvero a far crescere un pilota donna dal kart fino alla F1? Non resta che rimanere alla finestra e vedere cosa succede: ci vorrà un decennio prima che il progetto inizi a dare i suoi frutti. “Avere una donna alla guida di una F1 mi renderebbe orgoglioso” - ha detto Rossi - "Ma la Formula 1 non è solo correre e stare al volante, quella è solo la parte più visibile. Il Team è alla ricerca di talenti di entrambi i sessi, per valorizzare le competenze e far crescere la squadra".

Alpine pilota F1 donna

“Abbiamo bisogno di persone brillanti e di talento per sviluppare le auto di domani. Perché dovrei precludermi la possibilità di assumere persone intelligenti e capaci solo a causa del loro genere?” Il prossimo George Russell o Charles Leclerc, potrebbe avere un nome di donna, Elizabeth, ad esempio. Siete avvisati!

Top Gear
Italia Newsletter

Ricevi tutte le ultime notizie, recensioni ed esclusive direttamente nella tua casella di posta.