BBC TopGear Italia
BBC TopGear Italia
News

Audi Competition Pack, gli sportivi sono serviti

A Ingolstadt hanno messo a punto nuovi pacchetti di accessori dedicati alle varie RS5 e alla RS4 Avant. Migliorano il look, il sound e le prestazioni.

Paolo Sardi
Pubblicato il: 18 mag 2022

Fateci caso: chi sceglie una media da sparo ama spesso personalizzare la sua auto in mille modi, ben più di chi guida una vera sportiva. La cosa è stata messa fuoco anche in casa Audi e così a Ingolstadt hanno deciso di confezionare due nuovi pacchetti dedicati proprio alla clientela dal piede pesante. Chi sceglierà un'Audi RS4 Avant oppure una RS5, Coupé oppure Sportback, da oggi potrà dunque ordinare la macchina equipaggiata anche con i nuovi pack Competition e Competition Plus. Gli interventi modificano il look, le prestazioni e, nel secondo caso, anche l'assetto. Andiamo a vedere cosa cambia di preciso.

Musica, Maestro!

Prima di tutto, il Competition Pack rende più grintoso l'aspetto delle varie RS. A incattivire la linea arrivano il kit design RS rosso e i fari LED Audi Matrix, che sulle RS5 Coupé e Sportback impiegano anche la tecnologia laser per illuminare ancora più lontano. Il logo Audi e le scritte identificative diventano poi neri, in tinta con i cerchi Phantom da 20". L'abitacolo è a sua volta all black, con i fianchetti dei sedili neri laccati e i rivestimenti che alternano pelle e microfibra Dinamica. Appagata la vista, all'udito pensa invece lo scarico sportivo RS, il cui sound diventa più coinvolgente con l'eliminazione di 8 kg di materiale fonoassorbente.

L'asticella sale

Il Competition Pack alza anche l'asticella delle prestazioni. Il 2.9 TFSI biturbo continua a erogare 450 CV e 600 Nm di coppia ma le centraline che gestiscono il motore, il cambio tiptronic a 8 marce e il differenziale centrale passano a nuovi software. Quando si selezionano il driving mode Dynamic e il programma S per la trasmissione la reattività aumenta. Con Competition Pack l'RS4 Avant impiega due decimi in meno per scattare da 0 a 100, sbrigando la pratica in 3,9 secondi. Per le RS5 Competition il miglioramento è invece di un decimo, con un crono di 3,8 secondi. La velocità massima autolimitata sale in ogni caso a 290 km/h e l'ABS si converte a logiche più sportive.

Incollata a terra

Il Competition Plus Pack introduce anche modifiche all'assetto. Con questo step arrivano una taratura specifica per il differenziale sportivo posteriore, lo sterzo si fa più diretto (il rapporto è 13,1:1 invece del 15,9:1 standard) e si passa a molle e barre antirollio più rigide. E non finisce qui: la chicca dal sapore pistaiolo sono gli ammortizzatori regolabili manualmente. Con la regolazione di fabbrica l'altezza diminuisce di 10 mm, che possono diventare 20 agendo sui registri inferiori.

Top Gear
Italia Newsletter

Ricevi tutte le ultime notizie, recensioni ed esclusive direttamente nella tua casella di posta.