BBC TopGear Italia
BBC TopGear Italia
News

Ford Pro Electric SuperVan 4: 2.000 CV possono bastare?

La Casa dell'Ovale Blu porta a Goodwood un incredibile furgone elettrico spinto da quattro motori elettrici.

Top Gear Team
Pubblicato il: 24 giu 2022

Avanti un altro! La Ford scrive un ulteriore capitolo nella saga dei suoi leggendari SuperVan su base Transit. Non li ricordate? Facciamo un ripassino veloce veloce. Il primo SuperVan fu svelato nel 1971 e aveva un motore centrale, preso dalla Ford GT40 vincitrice a Le Mans. La stessa formula fu ripresa nel 1984 dal SuperVan 2, che adottava la monoscocca e il V8 Cosworth da 590 CV della race car C100. Dieci anni più tardi fu quindi la volta del SuperVan 3, alimentato da un motore Cosworth HB da 650 CV da Formula 1. Oggi tocca invece al nuovo SuperVan 4, il primo elettrico della famiglia, allestito per dare risonanza all'ingresso in listino l'E-Transit, una cosa non proprio elettrizzante. La parentela tra l'autocarro di serie e il Ford Pro Electric SuperVan 4 è piuttosto lontana, con il secondo che lascia la tuta da lavoro nell'armadietto per indossare quella ignifuga e dare il meglio di sé sulla salita di Goodwood, cornice della sua presentazione. Andiamo a scoprire qualcuno dei suoi segreti.

Ford Pro Electric SuperVan 4

Gioco di squadra

Il Ford Pro Electric SuperVan 4 è stato sviluppato dai tecnici della Ford Performance in collaborazione con gli esperti della Stard, una vera autorità quando si parla di elettrico in ambito motorsport. La linea è invece opera del team Ford Design guidato da Amko Leenarts. La sagoma ricalca quella dell'E-Transit Custom, ma in questo caso la carrozzeria è in fibra di carbonio. Il pianale, prelevato dalla normale catena di montaggio, fa da base per un nuovo telaio tubolare, completato da due talaietti ausiliari, uno anteriore e uno posteriore.

Quattro bocche da sfamare

La batteria di serie lascia il posto a una nuova da 50 kWh raffreddata a liquido. Si tratta di un compromesso tra l'esigenza di una autonomia decente e quella di limitare il peso attorno alle due tonnellate. Messo così, il SuperVan 4 può percorrere 35 km a ritmo da gara. La batteria ha d'altro canto il compito di alimentare quattro motori elettrici, due anteriori a due posteriori. Su ciascun asse sono presenti un differenziale e un cambio, quello anteriore a rapporto fisso e quello posteriore a due rapporti. In ogni caso, si possono sempre smontare uno e due motori e viaggiare più leggeri, oppure aggiungere altri accumulatori per fare più strada.

Ford Pro Electric SuperVan 4

A tutta forza

In configurazione normale (aggettivo quanto mai fuori luogo...) la potenza massima è di 2.000 CV e la coppia è di 1.800 Nm. Ciò permette al SuperVan 4 di scattare da 0 a 100 in meno di due secondi e di superare i 320 km/h. Questo sì che è elettrizzante! Neanche a dirlo, l'aerodinamica è curata nei minimi dettagli, con appendici di ogni genere e un condotto che preleva l'aria frontalmente, attraversa l'abitacolo e la scarica sopra la targa posteriore per migliorare l'efficienza complessiva. Giusto per dare un'idea, Ford parla di un carico verticale di 500 kg a 300 km/h. I freni sono Alcon e le sospensioni sono a triangoli sovrapposti.

Ford Pro Electric SuperVan 4 rear wing

Non è vietato fumare

Due paroline le merita anche l'abitacolo, in cui spicca il display da 15,5 pollici ereditato dal sistema SYNC della Ford Mustang Mach-E. Attraverso lo schermo il pilota può scegliere cinque modalità di guida, Road, Track, Drag, Rally e Drift. Tra le varie diavolerie ci sono anche la possibilità di regolare il launch control in base alla superficie su cui ci si trova e il bloccaggio selettivo di uno dei due assi per prodursi con l'altro il gloriosi burn-out.

Ford Pro Electric SuperVan 4 interno

 

Top Gear
Italia Newsletter

Ricevi tutte le ultime notizie, recensioni ed esclusive direttamente nella tua casella di posta.