BBC TopGear Italia
BBC TopGear Italia
News

Honda Civic, il debutto europeo alla Milano Design Week

Per la prima volta in Europa, la giapponese si svela al Social Garden di Vanity Fair, luogo imperdibile del Fuori Salone milanese

Top Gear Team
Pubblicato il: 09 giu 2022

La nuova Honda Civic, insieme alla HR-V, è indubbiamente la grande protagonista del biennio per il Costruttore giapponese. Un'auto molto curata da ogni punto di vista, a partire dal design. Non è dunque un caso se per il suo debutto davanti al grande pubblico, in Europa, sia stato scelto il palcoscenico del Fuori Salone di Milano, ovviamente durante la Design Week. Nello specifico, è stata scelta la “casa” Vanity Fair, il VF Social Garden. E se l'accoppiata Honda Civic - Vanity Fair vi suona quanto meno strana, ecco la spiegazione di Cristina Lucchini, Codirettrice della rivista: “Vanity Fair cerca di guardare sempre un passo avanti, con curiosità e spirito rivoluzionario: in occasione di questa Design Week siamo felici di ospitare nel nostro VF Social Garden menti creative e dinamiche che con il loro contributo migliorano la qualità della nostra vita e la semplificano, attente a non trascurare l’impatto ambientale di quello che realizzano".

Nella culla italiana della moda e del design

Questo invece il punto di vista di Honda, per bocca del Direttore Generale della Divisione Auto di Honda Motor Europe Italia Simone Mattogno: "Siamo lieti di poter presentare in anteprima la nuova Civic Full Hybrid al pubblico italiano. L'auto ha ricevuto una risposta straordinaria e ospitarla alla Design Week è per noi un'opportunità unica per coinvolgere un’audience ampia e trasversale, in un ambiente che riflette in pieno la proiezione futura di Honda"

L’accostamento tra un’auto e la Milano Design Week non deve cogliere di sorpresa: è proprio il design una delle motivazioni d’acquisto principali di un’automobile. Consapevoli di ciò, in Honda hanno progettato l’undicesima generazione di Honda Civic  con un approccio unico sia al design che al piacere di guida, mantenendo sempre la centralità dell’uomo nello sviluppo. Seguendo il principio di sviluppo di una “Civic esaltante", gli ingegneri Honda si sono concentrati sulla sinergia tra interni ed esterni, per creare un'esperienza più confortevole e originale, capace di migliorare la vita quotidiana dei clienti.

Un approccio "minimal" per esaltare il rapporto uomo-macchina

Honda Civic, oltre a essere un'auto di design, è anche un pezzo di storia importante non solo per la Casa giapponese ma per il mondo automotive tutto. Prodotta a partire dal 1972 come "auto per le persone del mondo", la Civic è diventata il punto di riferimento del principio "Man-Maximum, Machine-Minimum" (M/M) di Honda. Una filosofia ora applicata su tutta la gamma Honda e basata sull’intento di far convivere tecnologia e design. Rispetto alla vecchia Civic, sulla nuova il passo (la distanza tra ruote anteriori e posteriori) risulta allungato di 35 mm, mentre lo sbalzo posteriore è diminuito di 20 mm, così come l'altezza complessiva. Il risultato è la sensazione di trovarsi davanti a una coupé.

Il punto di vista del designer

Hitomaro Asano, responsabile del design proprio per la Honda Civic, spiega: ”L’elemento chiave di questo progetto è il design del tetto nella parte posteriore. Abbiamo valutato e preso in considerazione diversi modelli. Abbiamo valutato un finestrino supplementare con due pannelli di vetro e il cosiddetto stile hatchback. Il design avrebbe dovuto far sentire le persone positive o entusiaste nel momento in cui avessero visto l’auto. Il design non sarebbe dovuto essere un punto debole, ma sembrare realizzato con un solo tratto". Il portellone in resina, sviluppato con la nuova tecnologia di produzione, pesa il 20% in meno rispetto al modello precedente ed è un elemento essenziale per esprimere l’eleganza del design. Il nuovo approccio al design è evidente anche all'anteriore, dove rispetto alla generazione precedente sia il cofano che i parafanghi risultano più bassi di 25 mm, e i montanti arretrati di 50 mm, per offrire al guidatore una visibilità impressionante.

"Abbiamo voluto dare alla nuova Civic un look giovane e sportivo, che è alla base del modello", spiega Asano. "Abbiamo quindi cercato di creare un aspetto molto deciso, mantenendo la parte superiore il più sottile possibile”.

Top Gear
Italia Newsletter

Ricevi tutte le ultime notizie, recensioni ed esclusive direttamente nella tua casella di posta.