BBC TopGear Italia
BBC TopGear Italia
News

Jaguar venderà solo elettriche dal 2025, è puro ecologismo?

In anticipo di almeno 10 anni rispetto alla normativa europea, le nuove Jaguar andranno a batterie già dal 2025

Adriano Tosi
Pubblicato il: 29 giu 2022

“Una scelta in linea con il nostro spirito pioneristico e innovativo e con la strategia Reimagine; puntiamo a stabilire nuovi parametri di riferimento in termini di qualità, tecnologia e sostenibilità”. È questo il commento di Marco Santucci, CEO Jaguar Land Rover Italia in merito alla decisione di Jaguar di vendere esclusivamente auto elettriche già a partire dal 2025. Una decisione che anticipa di dieci anni la normativa europea, sempre che le pressioni provenienti da molti Paesi UE non portino a una proroga del divieto di vendita di auto con motore endotermico. Siccome siamo sicuri che questa dichiarazione corrisponda al vero, una domanda sorge però spontanea ed è la seguente: perché non allargare questa scelta coraggiosa anche al marchio Land Rover, visto che la coppia del motore elettrico è anche una vera manna, in offroad? Più avanti magari ce lo faremo spiegare da Santucci stesso. Nell'attesa, possiamo però andare a studiare qualche numero.

Qualche risposta, forse, nei numeri

I numeri sono ovviamente quelli di mercato. Nei primi 5 mesi del 2022, il Gruppo Jaguar Land Rover in Europa si è attestato su una quota di mercato pari allo 0,8%; 7.501 unità a marchio Land Rover e 2.182 a marchio Jaguar. Siamo nell’ordine dell’80% e del 20%, rispettivamente. Una differenza sostanziale, all’interno della famiglia JLR. E, su questa base, qualche ipotesi la si può mettere sul tavolo.

Scelte difficili ma inevitabili, per tutti

L’altra grande (e preoccupante) certezza è che la crisi dei semiconduttori ha costretto i Gruppi a selezionare le auto a cui destinare i pochi chip disponibili, dirottandoli ovviamente verso quelle che generano maggiori margini di guadagno. Il Gruppo Volkswagen, per esempio, si premura di soddisfare i clienti Porsche e Audi, prima di quelli Seat e Skoda; non è questione di classismo: un'azienda privata è tenuta a massimizzare i guadagni e le scelte di chi la guida vanno in questa direzione. Tornando a Jaguar e a Land Rover, la conferma indiretta arriva niente meno che dalla persona che tira una riga ai bilanci, il Chief Financial Officer del Gruppo Adrian Mardell: “Indirizziamo i chip alle auto «giuste»”.

Giuste in che senso? Nel senso spiegato a inizio paragrafo: quello dei margini di guadagno e delle probabilità di vendita. In quest'ottica, la decisione di dirottare Jaguar sul 100% elettrico assume i contorni - anche - di una legittima scelta economica, comunque coerente, questo va riconosciuto, con il fatto che è stata proprio una Jaguar la prima elettrica del Gruppo: sto parlando ovviamente della I-Pace, lanciata nel 2018. 

Top Gear
Italia Newsletter

Ricevi tutte le ultime notizie, recensioni ed esclusive direttamente nella tua casella di posta.