BBC TopGear Italia
BBC TopGear Italia
News

Kia Niro 2023,

Con la seconda generazione la compatta coreana volta pagina e si fa più audace ed efficiente. Arriverà su strada a fine estate.

Paolo Sardi
Pubblicato il: 13 mag 2022

I successi commerciali e la vittoria ottenuta nel premio Auto dell'Anno con la EV6 hanno dato più coraggio alla Kia. Messe da parte le forme sobrie e un po' da secchiona della prima Niro, in Corea hanno fatto tabula rase e sono pronti a lanciare una seconda generazione che volta pagina rispetto al passato sotto ogni punto di vista. La rivoluzione è stilistica e tecnica al tempo stesso, con l'obiettivo di scalare le graduatorie di un segmento sempre più combattuto e difficile come quello dei C-SUV.

A me gli occhi!

il model year 2023 della Kia Niro sfodera linee tese, tagli geometrici e pannelli della carrozzeria in due colorazioni diverse come se fosse stata disegnata da un campione di Tetris. Queste scelte donano una spiccata personalità, esaltata da una firma luminosa unica e da una lunghezza che cresce di 65 mm. Il rinnovamento è però ancor maggiore lontano dalla vista, dove si nasconde la terza generazione della cosiddetta K Platform. L'impiego di questo pianale garantisce una maggior solidità e una miglior abitabilità, complice l'aumento del passo di 2 cm. Anche la capacità di carico aumenta e va da 1.342 a 1.445 litri a seconda della motorizzazione e soprattutto della batteria utilizzata. 

Ricomincio da tre

La gamma della Kia Niro comprende tre versioni: ibrida elettrica (HEV), ibrida plug-in (PHEV) e 100% elettrica (EV). Le Niro HEV e PHEV hanno come cuore pulsante il noto motore a benzina 1.6 GDI Smartstream. I tecnici non hanno fatto un semplice copia-e-incolla ma hanno affinato componenti chiave quali l'iniezione, la testata e i cuscinetti, in modo da ridurre gli attriti interni e migliorare efficienza e prestazioni. Grosse le novità anche sul fronte trasmissione. Il cambio automatico a doppia frizione 6DCT ha ora cambiate più dolci e rinuncia all’ingranaggio della retromarcia, di cui si occupa il motore elettrico.

Gli orizzonti si allargano

La Kia Niro PHEV vede la batteria passare da 8,9 a 11,1 kWh e l'autonomia elettrica raggiungere i 65 km (nel ciclo WLTP combinato, con ruote da 16 pollici). Sempre lei porta al debutto il primo radiatore a coefficiente di temperatura positivo (PTC) ad alto voltaggio da 5,5 kWh di Kia. Che vantaggi dà? Semplice: con questa tecnologia la Niro usa l’energia elettrica per riscaldare l'abitacolo anche in pieno inverno, senza azionare il motore endotermico. Per la Niro EV, con un motore da 150 kW (204 CV) e ad una coppia di 255 Nm, l'autonomia arriva adesso invece fino a 460 km.​ E con un caricabatterie rapido CC basta allacciarsi a una colonnina per 43 minuti per passare dal 10 all'80% della carica.

Top Gear
Italia Newsletter

Ricevi tutte le ultime notizie, recensioni ed esclusive direttamente nella tua casella di posta.