BBC TopGear Italia
BBC TopGear Italia
News

La polizia di Dubai sceglie la W Motors Ghiath Smart Patrol

Questo veicolo è stato progettato dalla W Motors espressamente per le forze speciali degli Emirati Arabi ed è il mezzo più avanzato nel suo genere. Nel suo equipaggiamento figura anche un sistema di riconoscimento facciale e delle targhe dei veicoli.

Top Gear Team
Pubblicato il: 23 mar 2022

Anche se il nome del costruttore W Motors dovesse dirvi pochino (e sarebbe anche scusabile, visto la sua fama è legata più che altro a supercar a tiratura limitatissima come la Lykan Hypersport) non sottovalutate questo mezzo. La Polizia di Dubai, che non ha certo problemi di budget, ha infatti scelto proprio la W Motors Ghiath Smart Patrol per i suoi uomini e ha ordinato la bellezza di 400 esemplari.

Su base Nissan Patrol

Per il momento non trapela un granché a livello di dati tecnici. A uno sguardo attento non sfugge però come la macchina sia sviluppata sulla base di una Nissan Patrol che non è commercializzata dalle nostre parti. Lo svelano la sagoma dell'abitacolo e particolari interni, quali il volante e i comandi della trasmissione. Questi indizi aiutano capire cosa si possa trovare sotto il cofano ovvero un motore V6 4.0 o un ancor più possente V8 5.6, comunque abbinati alla trazione integrale e a un cambio automatico.

W Motors Ghiath Smart Patrol

Tecnologie avanzate

Mettendo da parte le congetture, quel che è certo è che la W Motors Ghiath Smart Patrol sia molto massiccia e infarcita di tecnologia. L'interno è studiato per garantire comfort e sicurezza agli agenti e venire incontro alle loro necessità specifiche. Gli arredi prevedo una panchetta posteriore specifica, una paratia che isola i posti anteriori dai criminali arrestati, vani ad hoc per l'attrezzatura e una custodia su misura per il drone che completa l'equipaggiamento. Oltre che delle scontate luci di emergenza, la Ghiath dispone di una telecamera a 360 gradi che esce a mo' di periscopio dal tetto. Ad affiancarla ci sono poi altre 8 telecamere e un sistema capace di riconoscere al volo i volti e le targhe. In mezzo alla plancia c'è inoltre uno schermo da 16 pollici, collegato a un computer e capace di dialogare costantemente con la centrale operativa. Un motivo per rigare dritto trovandosi a Dubai e dintorni.

Top Gear
Italia Newsletter

Ricevi tutte le ultime notizie, recensioni ed esclusive direttamente nella tua casella di posta.