BBC TopGear Italia
BBC TopGear Italia
News

Nuova Honda Civic e:HEV, tutto sulla full hybrid da 184 CV

Design inconfondibilmente Honda, ma molto più “pulita” di prima, tecnologia al top e oltre 4,5 metri di lunghezza. L'abbiamo vista da vicino, ecco tutto sulla nuova generazione della giapponese

Adriano Tosi
Pubblicato il: 10 mag 2022

La guardi da lontano e ci trovi immediatamente qualcosa di familiare. La osservi un po’ più da vicino e ti viene il dubbio che no, non può essere una Civic: le linee sono decisamente poche rispetto allo standard delle ultime generazioni di questo modello. Ti avvicini ulteriormente e ti ricordi che però, con la HR-V, Honda ha dato una decisa sterzata al proprio stile. Semplificandolo. Il che - ma qui siamo nel campo dei gusti personali - mi trova favorevole; di sicuro, una minore complessità aiuta a non stancare sul lungo periodo. Insomma, la nuova Honda Civic e:HEV - più semplicemente Civic, visto che sarà solo ibrida - sa come farsi guardare, pur senza eccedere. Mai. Vediamola più nel dettaglio. 

Ibrido di tipo full: alta efficienza e prontezza di risposta

In casa Honda hanno un sistema ibrido particolare, che privilegia l'adozione della parte elettrica per la trazione, con l'endotermico che interviene principalmente per ricaricare il pacco batterie, oppure quando la richiesta di potenza è elevata e/o la velocità di crociera supera i 120/130 km/h circa. Del sistema ibrido Honda esistono fondamentalmente due varianti (NSX a parte, il cui schema è peraltro molto diverso): la Civic è spinta dalla variante più grande, quella della CR-V, in cui la parte a benzina è costituita dal motore 2.0 quattro cilindri a benzina a ciclo Atkinson. A supportarlo provvedono due motori elettrici, a loro volta alimentati da una batteria agli ioni di litio da 72 celle. La potenza di sistema è pari a 184 CV (135 kW), la coppia massima è pari a 315 Nm.

La_nuova_Honda_Civic - vista vano motore

Tornando al sistema ibrido, in sintesi funziona così: l’elettronica seleziona in automatico una delle tre modalità di funzionamento tra EV, Hybrid ed Engine drive. Il guidatore può invece scegliere fra quattro modalità di guida: Econ, Normale, Sport e Individual, con l’ultima che permette di controllare separatamente il motore, la trasmissione e il quadro di comando. La trasmissione - del tipo a rapporto fisso - è a sua volta gestita da una centralina per adattarsi al meglio a ogni situazione. Tutto questo consente di arrivare a un consumo medio combinato di 5 l/100 km e a emissioni di CO2 inferiori ai 110 g/km.

Stile e funzionalità

I SUV vanno per la maggiore? E allora che una hatchback sia più… Hatchback che mai. Ecco perché i designer Honda hanno affilato ulteriormente la nuova Honda Civic e:HEV, rispetto al modello che sostituisce, abbassando il cofano di 25 mm, allungando il passo e allargando la carreggiata posteriore. Ne risulta un corpo vettura più disteso e “schiacciato” verso il basso. Non solo: la linea abbassata del cofano consente un miglioramento della visibilità (insieme peraltro agli specchietti sulle portiere e ai montanti anteriori arretrati), mentre le modifiche apportate al telaio migliorano comfort e stabilità.

La_nuova_Honda_Civic tre quarti anteriore

Sicurezza come sempre ai vertici

Ci sono marchi che ne parlano molto di più, ma in fatto di guida assistita Honda non è seconda a nessuno. Da quasi vent’anni peraltro, non da ieri. La nuova Honda Civic e:HEV è un’ulteriore conferma in questa direzione: propone infatti Honda Sensing, che fra le altre cose comprende una nuova telecamera grandangolare da 100° (aumentano le capacità di riconoscimento pedoni, strisce segnaletiche, limiti e altri veicoli, incluse bici e moto). 

Inoltre, per la prima volta la nuova Civic vanta sensori sonar, quattro davanti e quattro dietro, che contribuiscono al funzionamento di vari sistemi come: frenata automatica d’emergenza, mantenimento corsia, cruise control adattivo e monitoraggio dell'angolo cieco. Non mancano infine il sistema di monitoraggio del traffico in manovra e quello di assistenza nel traffico. Dalla sicurezza attiva a quella passiva, ecco barre anti intrusione aggiuntive nelle portiere, piastre di sicurezza nella barra del paraurti anteriore e un totale di 11 airbag, compreso quello tra guidatore e passeggero anteriore. 

Dentro, vira verso il digitale

Internamente, la nuova Honda Civic e:HEV si caratterizza per la plancia a sviluppo spiccatamente orizzontale, come ormai va per la maggiore. Andando nei dettagli, spiccano le bocchette d'areazione a tutta larghezza in metallo lavorato a nido d'ape. Dalla versione Advance in su, inoltre, la strumentazione diventa di tipo 100% digitale, con un display HD da 10,2” a fornire tutte le informazioni al guidatore. Il touchscreen centrale? Ha una diagonale di 9" ed è posizionato più in alto rispetto a quello della Civic di precedente generazione. Immancabili Android Auto e Apple CarPlay; su Elegance e Sport sono di serie 8 altoparlanti, 12 sull'allestimento Advance con impianto Bose.

La_nuova_Honda_Civic - vista plancia

Top Gear
Italia Newsletter

Ricevi tutte le ultime notizie, recensioni ed esclusive direttamente nella tua casella di posta.