BBC TopGear Italia
BBC TopGear Italia
News

Ringbrothers svela la vecchia Ford Mustang... più nuova che ci sia

Basta uno sguardo sotto la pelle per capire che quella che pare una Mustang del 1964 è tutt'altro

Top Gear Team
Pubblicato il: 06 ago 2022

"Bella questa Mustang customizzata!". Probabilmente sarebbe più o meno questo ciò che direste vedendo passare questa macchina in strada. A prima vista però non capireste mai quanto questa vettura sia davvero customizzata e soprattutto quanti suoi pezzi siano davvero usciti dagli stabilimenti della Ford. Dai, provate. Indovinate: quanti componenti provengono davvero da una Mustang di serie? Sparate un numero. Qualsiasi numero abbiate pensato la risposta è: "No, molti meno!". Adesso vi raccontiamo bene.

Ford Mustang Ringbrothers

Rastomod nell'anima

In fondo è proprio questa la missione della Ringbrothers? Creare auto spettacolari, che possano essere scambiate per Mustang (o Charger, o Cougar,,,) risistemate, quando invece sono talmente piene di pezzi custom da essere a tutti gli effetti delle repliche. A ben vedere si ha davanti un mezzo che a modo suo rispetta al 100% la filosofia restomod: look d'altri tempi e tecnologia moderna.

Ford Mustang Ringbrothers

Pezzi pregiati

Tecnologia moderna, dicevamo. Questa Ford Mustang (o qualunque cosa essa sia) ha come cuore pulsante un motore Ford ‘Coyote’ V8 5.0, modificato nelle teste dalla stessa Ringbrothers, dotato di uno scarico Flowmaster e accoppiato a una trasmissione sempre Ford. Gli ammortizzatori regolabili Penske racing tengono incollate al suolo le gomme Continental, calzate su cerchi da 18 pollici che fanno di tutto per somigliare agli originali "Rally" delle Mustang.

Ford Mustang Ringbrothers

Un lavaro certosino

Impossibile dare un'idea precisa di quanto metallo sia stato usato per modellare la carrozzeria. Il risultato finale è un'auto più lunga e più larga, con una griglia frontale ridisegnata e piazzata cinque centimetri buoni più in dentro di dove stava sulla Mustang originale. Non è spettacolare? Per inquadrare meglio la questione basti pensare che dopo circa 4.200 ore di lavoro la macchina mantiene le stesse proporzioni dell'originale, pur avendo tutti i componenti diversi. Ah, giusto perché lo sappiate, gli unici pezzi originali Mustang sono i tappini al centro delle ruote.

Ford Mustang Ringbrothers

10... e lode

Avete notato con quale disinvoltura abbiamo accennato prima all'idea di una trasmissione Ford senza entrare nel dettaglio? Ora, è arrivato il momento di farlo. Ebbene, il cambio è l'ultimo automatico dell'Ovale Blu, quello a 10 rapporti. Ok, siamo d'accordo tutti: una macchina così meriterebbe forse un cambio manuale. Ma non facciamo gli schizzinosi questo cambio va benone, anche per mettere alla frusta la macchina nel misto. Alla fine, a ben vedere, non conta nemmeno tanto quanti siano i pezzi originali. Questa è proprio una bella Mustang. Punto.

 

 

 

Top Gear
Italia Newsletter

Ricevi tutte le ultime notizie, recensioni ed esclusive direttamente nella tua casella di posta.