BBC TopGear Italia
BBC TopGear Italia
News

Skoda Vision 7S, un salotto per sette

La Casa ceca svela con un bozzetto come sarà l'interno della sua nuova concept car. Avrà tre file di sedili e tante soluzioni furbe.

Top Gear Team
Pubblicato il: 16 lug 2022

Stavolta è necessario un atto di fede. "La nuova Škoda Vision 7S è la prima concept car di ŠKODA a dare forma al nuovo linguaggio stilistico del Brand" dichiarano da Mlada Boleslav senza diffondere però alcuna immagine della carrozzeria della macchina. Vedremo presto se e come questa promessa sarà mantenuta. Per consolarci, nel frattempo, possiamo rifarci gli occhi con il primo bozzetto dell'abitacolo.

Settebello

L'interno, d'latro canto, dovrebbe essere il pezzo forte del prototipo prossimo venturo. La Škoda Vision 7S avrà arredi minimalisti, in linea con quello che è lo stile annunciato per l'esterno. Nella vista dall'alto si nota più che altre un binario centrale multifunzione, su cui può essere alloggiato un seggiolino per bambini, assieme a sedili con le cinture di sicurezza integrate. Per il resto non rimane che affidarsi alle parole della Casa, che parla di "un design avvolgente e simmetrico" per una plancia che si sviluppa per linee orizzontali. Il bracciolo centrale è grande protagonista della scena con comandi aptici, simili a quelli presenti anche sul volante multifunzione, la cui corona mostra un taglio vagamente squadrato.

Dettagli interattivi

Sempre Skoda afferma che le luci ambiente favoriscono l'integrazione tra i passeggeri e il mezzo, cambiando colore e intensità a seconda per esempio dello stato di ricarica, così come quando si sale a bordo o si scende. E non finisce qui: "Il pannello delle portiere presenta dettagli interattivi, sia aptici sia visivi. Gli schienali dei sedili anteriori sono dotati di supporti per i dispositivi multimediali, di cui possono usufruire i passeggeri della seconda e terza fila, oltreché di comodi zaini integrati."

Double face

L'ultima chicca? L'abitacolo può essere configurato in due modi diversi, guida e relax. Nel primo caso tutti i comandi sono nella posizione perfetta per poter essere azionati in modo preciso e il touch screen centrale è piazzato sull'attenti, per una visibilità ottimale. La modalità relax può essere invece impostata durante le soste, per esempio quando la ricarica va per le lunghe. In questa situazione il volante e il quadro strumenti scorrono in avanti mentre i sedili della prima e della seconda fila si spostano indietro, per dare ai passeggeri il massimo dello spazio e del comfort.

 

Top Gear
Italia Newsletter

Ricevi tutte le ultime notizie, recensioni ed esclusive direttamente nella tua casella di posta.