BBC TopGear Italia
BBC TopGear Italia
News

TopGear's Top 9: quei minivan che sono più cool dei SUV

Basta! Prima di comprare quei noiosi crossover date uno sguardo a questi mezzi: sono scatoliformi, ma fanno battere il cuore

Top Gear Team
Pubblicato il: 20 ago 2022

01 Hyundai Staria

Che cosa sta succedendo di preciso nei Centri Stile Hyundai? La Ioniq 5 ha un aspetto magnifico, la Ioniq 6 sembra pazzesca e si fa fatica a toglierle gli occhi di dosso, e la Tucson è il SUV con lo stile più interessante in circolazione.

Sicuramente non è però lei il veicolo più cool della gamma. No, l'onore spetta a questo mozzo, lo Staria. Sì, è un minivan, ma lè filante come un treno ad alta velocità giapponese, minimalista come un pranzo vegano e ha l'aria minacciosa di un certo Darth Vadar.

Purtroppo, nonostante l'aspetto futuristico, gli unici Staria che circolano in Europa sono diesel. E in molti Stati questo modello non è nemmeno disponibile. Forse perché questi mezzi sono come l'opzione insalata al posto delle patatine fritte. Fa piacere che ci sia, ma poi la vogliono in pochi.

Hyundai Staria

02 Ford Supervan

Quei pazzi della Ford hanno il vizio di portare sulla cattiva strada quell'onesto lavoratore che è il Ford Transit. Negli anni hanno piazzato il motore di una GT40 su un esemplare della prima serie e quello di una Gruppo C su un Transit MK3. L'ultima follia è completamente elettrica ed è anche la più potente di sempre. con 2.000 CV sotto il piede. Potrebbe essere utile a sveltire le consegne delle Poste. 

Ford Supervan

03 Hyundai iMax N

Un drift van è qualcosa che non si sono sognati nemmeno a Hollywood, quando ho dovuto studiare le varie puntate della saga di Fast & Furious. A pensarci è stata però Hyundai Australia, prendendo un tranquillo van a otto posti e piazzandogli dentro un motore V6 3.5 biturbo dal oltre 400 CV. È ovviamente a trazione posteriore ed è stato messo a punto per traversi epocali. 

Ok, è un esemplare unico. E non è nemmeno omologato per girare in strada. Siamo però quasi certi che questi piccoli ostacoli potrebbero essere superati se la gente dimostrasse interesse. C'è qualcuno che si fa avanti?

Hyundai iMax N

04 Ford Transit "XJ220"

Un'altra vera e propria leggenda nel panorama dei van che sono più cool dei SUV è questo: un umile Transit che nasconde un motore centrale V6 da 550 CV trapiantato dalla supercar Jaguar degli anni Novanta.

La storia è nota: la Jaguar voleva provare la meccanica, ma senza rischiare di danneggiare uno dei prototipi della XJ220, mandandolo in fumo. E poi voleva evitare di far vedere troppo l'auto in giro, mostrando al mondo il suo aspetto. Così quelli della Tom Walkinshaw Racing, che erano incaricati dello sviluppo, hanno infilato il poderoso motore in un anonimo Transit. Quel mezzo è ancora in perfetta forma, portato alla soglia dei 650 CV e dotato di gomme slick al retrotreno. 

Ford Transit "XJ220"

05 Peugeot 806 Procar

Un altro minivan che ha dimostrato quanto sia facile cambiare indole è il monovolume allestito dalla Kronos Racing, spogliato di tutto il superfluo, tirato a lucido e messo giù da guerra. Concepito per partecipare alla 24 Ore di Spa del 1995 nella Classe 2 Super Touring, questo Peugeot da oltre 280 CV era l'idolo del pubblico, ma ebbe un problema e si ritirò ben prima che fosse sventolata la bandiera a scacchi.

Gli altri piloti devono essere trasaliti vedendo questo mattone volante con le ruote percorrere a tutta velocità il rettilineo di Kemmel.

Top Gear
Italia Newsletter

Ricevi tutte le ultime notizie, recensioni ed esclusive direttamente nella tua casella di posta.

Peugeot 806 Procar

06 VW ID Buzz

Tranquilli, tranquilli, ecco un van molto cool che potete comprare davvero. Il Buzz elettrico è molto meno aggressivo e minaccioso di un SUV. Ed è anche molto più efficiente nella gestione dello spazio, Peccato che con i prezzi che partono da oltre 65.000 euro, gli sia difficile spacciarsi per il "van del popolo", non trovate?

VW ID Buzz

07 Porsche Vision Renndienst

Nemmeno la Porsche è riuscita a resistere alla tentazione di cimentarsi con il tema dei van. Questo prototipo di van elettrico prende ispirazione da un vecchio veicolo di appoggio della Volkswagen utilizzato dalla Porsche negli anni Sessanta. È da lì che viene il suo nome, che si può tradurre come "assistenza corse".

Purtroppo la Porsche non ha mai dato l'idea di avere intenzione di mettere in produzione questo van elettrico. È comunque interessante notare come il design team abbia preferito cimentarsi in questo progetto invece di schizzare l'ennesima supercar da urlo.

Porsche Vision Renndienst

08 Renault Espace F1

Una monovolume Renault capace di scattare da 0 a 100 in 2,8 secondi. Un'Espace con un motore V10 3.5 da 800 CV piazzato laddove ci si aspetterebbe di trovare i sedili della seconda e della terza fila.

Ebbene sì, questo è un altro glorioso esempio di cosa possano fare gli uffici comunicazione quando hanno una barca di soldi da spendere. Per celebrare i dieci anni di vita dell'Espace, la Renault ha ricoperto d'oro la Matra e le ha fatto costruire una monovolume marciante con un motore da 13.800 giri e una velocità massima di 310 km/h. Oggigiorno è stata pensionata e si trova esposta nel museo Matra, dove i bambini possono indicarla e dire "Mamma, che cosa è una Renault Espace?".

Renault Espace F1

09 Lexus LM

Questo è un normalissimo van di serie. Non vi racconteremo che sotto il suo cofano si nasconde il mostruoso V10 della Lexus LFA e nemmeno i possente V8 della Land Cruiser. Il powertrain è senza infamia e senza lode, così come il comportamento su strada. Non ci sono neppure grandi slanci dal punto di vista progettuale. La questione è molto semplice. Guardatelo! Che muso! Una cosa del genere dovrebbe essere vietata ai minori di 14 anni, se non addirittura VM18.

All'interno ci sono sedili reclinabili e anche una grossa tele, ma il Lexus "Luxury Mover"  è di sicuro il mezzo più sfrontato dai tempi del furgone dell'A Team.

Lexus LM