BBC TopGear Italia
BBC TopGear Italia
retro

Jaguar E-Type, una one-off per il Queen’s Platinum Jubilee Pageant

Il Giaguaro ha fatto sfilare alla parata del 5 giugno una fuoriserie con i colori della bandiera Union Jack.

Paolo Sardi
Pubblicato il: 07 giu 2022

Alle volte i sogni si avverano, anche quelli all'apparenza più irrealizzabili. Lo dimostra il caso di un collezionista di auto, che si è rivolto alla Jaguar per trovare una E-Type Roadster Series 1 del suo anno di nascita, il 1965. La divisione Jaguar Classic ha sguinzagliato i suoi segugi e gli ha scovato un esemplare costruito giusto due giorni dopo la sua venuta al mondo. Trattandosi di una macchina un po' malconcia, al cliente e agli esperti di restauro del Giaguaro è venuta un'idea un po' folle: personalizzarla con i colori della Union Jack. Il risultato è stato così sfavillante che l'auto si è meritata la passerella lungo il The Mall per il Queen’s Platinum Jubilee Pageant, la parata in onore del 70° anniversario dell'incoronazione della Regina Elisabetta II. Il suo proprietario, raggiante, ha ospitato sul sedile del passeggero il ballerino, modello e fashion designer americano Eric Underwood.

Jaguar E-Type Queen's Platinum Jubilee Pageant

Licenze poetiche

I puristi non storcano il naso davanti a questa Jaguar E-Type: non si tratta in fondo di restomod, ma di licenze poetiche prese dalla stessa Casa e comunque reversibili. Un modo come un'altro per dare anche sfoggio delle capacità artigianali degli uomini della divisione Classic. La carrozzeria è verniciata in un blu metallizzato unico, scelto dopo mesi di prove e consulti. L'interno rosso s'ispira invece alle colonnine della posta, i celebri pillar box britannici. Nell’abitacolo non manca poi il Classic Infotainment System, che dona un look d'epoca a un sistema con comandi touch, navigazione satellitare e con connessione Bluetooth. I fari sono poi a LED, a tutto vantaggio della sicurezza nella guida notturna.

Jaguar E-Type Queen's Platinum Jubilee Pageant interno

Trapianto di cuore

Quanto alla meccanica, l’originario sei cilindri 4.2 è stato rimpiazzato da un motore più brillante da 4,7 litri, che fa sentire il suo vocione attraverso uno scarico sportivo. Questa unità è abbinata alla trasmissione a cinque marce sviluppata ad hoc da Jaguar Classic, che assicura una guida più fluida e una maggior silenziosità. Le sospensioni beneficiano di una cura ricostituente, mentre cerchi e pneumatici maggiorati, assiema ai freni potenziati, migliorano il comportamento stradale. Last but not least, ultima ma non meno importante, la targa esclusiva, che fa il paio con una placca celebrativa montata sul cruscotto. God save The Queen.

Jaguar E-Type Queen's Platinum Jubilee Pageant motore

 

Top Gear
Italia Newsletter

Ricevi tutte le ultime notizie, recensioni ed esclusive direttamente nella tua casella di posta.