BBC TopGear Italia
BBC TopGear Italia
News

La Porsche 911 Turbo Study è la prima cabrio firmata Singer

Il più amato dei customizzatori prova a cimentarsi con una scoperta, una 964 Turbo Cabriolet. Operazione riuscita, no?

Top Gear Team
Pubblicato il: 17 ago 2022

Alla fine è successo. Dopo aver passato anni e anni a sfornare coupé a ripetizione, concedendosi giusto una scappatella con una Targa, quelli della Singer hanno ceduto alla tentazione di cimentarsi con una 911 Cabriolet. Quella che vedete qui è infatti la Porsche 911 Turbo Study, nella variante Cabriolet, in pratica la versione scoperta della macchina che hanno portato all'ultima Festival of Speed di Goodwood. Avete già dato uno sguardo alla galleria immagini? Fate pure con comodo, vi aspetto qui sotto.

Singer Porsche 911 Turbo Study Cabriolet

Un travestimento perfetto

La Singer Vehicle Design, SVD o semplicemente Singer che dir si voglia restaura e modifica le Porsche esistenti. La specialità della casa è il restomod delle  911 964 e anche questa volta la base è quella, anche se a prima vista non si direbbe mai. Il look è infatti quello di una 930 Turbo Cabriolet, ottenuto con un kit widebody in carbonio. Sotto il tipico alettone ruggisce il flat-six Mezger 3.8 raffreddato ad aria portato a erogare 510 CV grazie all'adozione di una coppia di turbine. La potenza è scaricata sulle ruote posteriori tramite un classicissimo cambio manuale a sei marce.

Singer Porsche 911 Turbo Study Cabriolet

Su misura

A vestire la 911 Turbo Study Cabriolet c'è una livrea Cadiz Red, ma ogni Singer - si sa - può essere configurata a piacimento, dando libero sfogo alla fantasia. Ciò vale anche per l'assetto, che può essere regolato sul morbido per portare la nonna in villeggiatura oppure sul duro per le sfide più accese tra i cordoli. In questo caso può valere la pena optare anche per l'impianto frenante con dischi carboceramici.

Singer Porsche 911 Turbo Study Cabriolet

Scacco matto

Chiaramente anche l'interno si può allestire in base ai propri gusti. L'esemplare che appare qui sfoggia per esempio sedili rivestiti con un tessuto a scacchi nella parte centrale e con pelle nera sui bordi. La scaccatura rossa si abbina a meraviglia con gli inserti in legno sulla plancia e sulla console, che mantengono linee old style. Il tutto senza rinunciare però a comodità moderne, come la ricarica induttiva per gli smartphone. 

Singer Porsche 911 Turbo Study Cabriolet

Sold out

È scattato il colpo di fulmine per la Singer Porsche 911 Turbo Study Cabriolet e ne vorreste una? Mettetevi il cuore in pace: gli ordini sono già chiusi. Dal quartier generale negli States fanno sapere che avranno molto da fare per i prossimi anni  e che non accettano ulteriori prenotazioni.

Top Gear
Italia Newsletter

Ricevi tutte le ultime notizie, recensioni ed esclusive direttamente nella tua casella di posta.