BBC TopGear Italia
BBC TopGear Italia
News

Porsche 959 Sport, il gioiello di Nick Heidfeld

Porsche Classic ha impiegato quattro anni abbondanti per restaurare la rarissima 959 di "Quick Nick"

Top Gear Team
Pubblicato il: 07 lug 2022

La Porsche 959 è una di quelle macchine che meritano sempre il massimo dell'attenzione. Questo particolare esemplare, però, è davvero speciale e non soltanto per il fatto che il suo fortunato proprietario è l'ex pilota di Formula 1 Nick Heidfeld. Quella che potete ammirare in queste immagini è infatti una delle rarissime 29 Porsche 959 Sport prodotte della Casa di Zuffenhausen. Rispetto alla 959 standard, questi esemplari sono più leggeri e più potenti. Ciliegina sulla torta, la vettura in questione è stata oggetto delle amorevoli cure di Porsche Classic, che l'ha restaurata fin nei minimi dettagli con un lavoro certosino durato quasi quattro anni e mezzo.

Porsche 959 Sport Nick-Heidfeld

Più in forma che mai

Se la Porsche 959 Sport vede la potenza massima erogata dal flat six 2.8 passare dai 450 CV della versione standard a quota 515 CV è per merito di due turbo più grandi e che operano anche a pressioni maggiori. Per risparmiare peso la Sport rinuncia poi alle sospensioni autolivellanti, al climatizzatore, agli alzacristalli elettrici, ai sedili posteriori e allo specchietto di destra. Il risultato è una velocità massima che aumenta fino ai 340 km/h.

Porsche 959 Sport Nick-Heidfeld

Una missione difficile

La Porsche 959 Sport consegnata da Heidfeld nel 2017 agli esperti di Porsche Classic aveva all'attivo meno di 4.200 km. Rimasta ferma per tanti anni, la vettura aveva bisogno di un ripristino generale, sia a livello meccanico che di chassis. Un lavoro tutt'altro che semplice per una vettura che è stata pioniera di tante tecnologie alla fine degli anni Ottanta.

Porsche 959 Sport Nick-Heidfeld

Chi si ferma è perduto

"Se un'auto così delicata dal punto di vista tecnico non viene guidata per tanto tempo, il danno è purtroppo inevitabile". ha commentato Uwe Makrutzki, Head of Factory Restoration, che ha quindi aggiunto: "Percorrere almeno un centinaio di chilometri al mese su un tracciato misto scongiura il rischio di problemi dovuti al prolungato inutilizzo. Questo è anche il feedback che abbiamo dai nostri clienti."

Bene, ora sapete quindi come dovete comportarvi con le vostre 959. Quanto a te, Nick, facci sapere se ti serve una mano. Qualche volontario disposto a sacrificarsi per tenere in movimento la macchina lo troviamo di sicuro.

Top Gear
Italia Newsletter

Ricevi tutte le ultime notizie, recensioni ed esclusive direttamente nella tua casella di posta.