BBC TopGear Italia
BBC TopGear Italia
Primo contatto

Ford Puma ST, il lato divertente del SUV

910
Adriano Tosi
Pubblicato il: 13 mag 2022

SPECIFICHE IN EVIDENZA

  • MOTORE

    1.499 cc, 3 cilindri, turbo benzina

  • POTENZA

    200 CV

  • 0-100

    7 secondi

Quali sono le caratteristiche irrinunciabili della sportiva ideale? Trazione posteriore, baricentro basso, leggerezza. Com’è fatta la Ford Puma ST? Ha la trazione anteriore, il baricentro più in alto (rispetto alla Fiesta) e, se è vero che non è pesante in senso assoluto, con 1.280 kg di sicuro non è una piuma. Quindi? Quindi non è il caso di arrivare a conclusioni affrettate, perché i tecnici che si occupano degli assetti delle Ford europee, tutte, ma in particolare di quelle sportive, hanno dimostrato molte volte di saperci fare. Chi ama la guida più del prestigio del marchio e dei freddi numeri di potenza e coppia lo sa: Fiesta ST, Focus ST e Focus RS sono (o sono state) tre fra le più divertenti – se non le più divertenti in assoluto – dei rispettivi segmenti.

Coinvolge senza stressare

Puma ST dunque. Due lettere, S e T, che generano immediatamente un carico di aspettative molto pesante. Aspettative soddisfatte? La risposta breve è sì. Quella argomentata inizia dai cordoli di una pista particolarmente stretta e tortuosa, configurazione che di norma mette in crisi le auto stradali. Non solo: i pneumatici invernali hanno dovuto fare i conti con una temperatura più calda rispetto a quella per cui sono progettati. Bene, la Puma ST è iper reattiva di sterzo e punta la corda della curva in modo fulmineo, contando sull’appoggio granitico dell’anteriore esterna.

ford_puma ST - tre quarti posteriore

Ad aiutare la Puma nella prima fase di curva è anche l’asse posteriore – come spesso accade sulle Ford, anche quelle insospettabili – che allarga leggermente la linea enfatizzando appunto l’azione sterzante. Se poi la si provoca alleggerendo la pressione sul gas, la Puma ST reagisce in modo vivace però mai pericoloso. Le piccole perdite di aderenza sono progressive e facilmente controllabili con un semplice riallineamento del volante. Solo esagerando, facendo cioè il “pendolo”, si arriva al punto di dover controsterzare.

Su strada è anche meglio

Come quasi sempre accade, la Puma ST si è dimostrata ancor più divertente su strada che in pista, dove si è portati a eccedere con più facilità e, quindi, ad andare oltre quel limite attorno al quale ingegneri e collaudatori hanno fatto la messa a punto. Quel filo di sottosterzo che il circuito ha messo in luce dopo qualche curva affrontata a ritmo elevato, su strada sparisce, mentre le prestazioni del motore risaltano ovviamente di più e ci si rende conto di come l’uso del cambio possa essere ridotto ai minimi termini.

ford_puma ST - plancia

Su strada ho avuto modo di capire anche il comfort di questa auto, che è davvero buono: per ovvie ragioni le sospensioni non sono morbide, ma non sono nemmeno troppo rigide. Solo l’asfalto rotto genera qualche scossone, ma entro livelli comunque più che accettabili dato il genere di vettura.

Il motore convince, nonostante i 3 cilindri

Ero scettico, non posso negarlo. Quando ho saputo che la Puma ST (in realtà il mio scetticismo è emerso prima, quando fu lanciata la Fiesta ST) avrebbe avuto un 1.500 3 cilindri sotto al cofano non ho fatto i salti di gioia. Invece, grazie al turbo è prontissimo ai bassi, allunga bene e, soprattutto, non dà mai l’impressione di essere sottotono rispetto a una sportiva come questa. Con 200 CV e 290 Nm di coppia a 1.600 giri le prestazioni non mancano, ma sono il carattere, l’assenza di vibrazioni  nonostante i 3 cilindri e persino il sound a convincere a tutto tondo.

Il B-SUV sportivo più economico

Le rivali della Ford Puma ST sono fondamentalmente due, anche se lo sono più sulla carta che nella realtà. L’Audi SQ2 ha infatti 100 CV e 110 Nm di coppia in più e conta anche sulla trazione integrale. Il tutto, per un prezzo di ben 19.200 euro superiore (34.250 euro contro 53.450). Si posiziona in mezzo, ma più vicina all’Audi, la Hyundai Kona N: la trazione è anteriore come per la Puma, ma il suo 2.0 4 cilindri tocca quota 280 CV e 392 Nm di coppia; prezzo, 42.500 euro.

ford_puma ST - battitacco

Top Gear
Italia Newsletter

Ricevi tutte le ultime notizie, recensioni ed esclusive direttamente nella tua casella di posta.