BBC TopGear Italia
BBC TopGear Italia
videos

BMW Z1, prova di una roadster che anticipava i tempi

Top Gear Team
Pubblicato il: 06 giu 2022

La BMW Z1 è il primo modello Z nella storia della casa tedesca, un'auto con cui BMW voleva innovare la propria immagine e  distinguersi. Non a caso la Z stava per Zukunft, che tradotto dal tedesco significa futuro. La caratteristica principale di quest'auto, ovviamente, sono le porte: poco profonde, sono studiate appositamente per muoversi elettricamente verso il basso invece di aprirsi, tramite le classiche cerniere, verso l'esterno. Questo garantisce al conducente un'esperienza di guida unica. Un'altra idea BMW, unica e innovativa, è la possibilità di cambiare il colore dell'auto grazie a un set completo di pannelli esterni di vario colore applicabili alla carrozzeria con un semplice cacciavite. Un'altra componente che è sempre stata apprezzata - e lo è tutt'ora - della BMW Z1 è la sospensione posteriore (anch'essa innovativa nei primi anni '90 ), la stessa che negli anni è stata utilizzata anche per auto come la Serie 3 E36, ovvero la multi-link. Il motore è un sei cilindri in linea capace di erogare - solo, per i canoni di oggi - 170 CV.

Top Gear
Italia Newsletter

Ricevi tutte le ultime notizie, recensioni ed esclusive direttamente nella tua casella di posta.