BBC TopGear Italia
BBC TopGear Italia
videos

Pininfarina Battista, meraviglia (elettrica) italiana

Top Gear Team
Pubblicato il: 20 giu 2022

Pininfarina Battista: design italiano, tecnologia croata by Rimac. Sì, ormai solo i meno esperti non conoscono Mate Rimac, la sua visione e la sua determinazione. Un mix formidabile che, tra le altre cose, gli ha permesso di rilevare il prestigiosissimo marchio Bugatti dal Gruppo Volkswagen. Non a caso, la Battista è la "sorella" della Rimac Nevera: architettura elettrica e anima in carbonio. Il bello è che Pininfarina, casa di design che ha scritto la storia con perle come la Ferrari F40 e la Cisitalia 202, non aveva mai commercializzato un'auto con il proprio marchio; la Battista, peraltro, è la più potente auto italiana mai realizzata. Si tratta una hyper-GT completamente elettrica e chi l'acquista, grazie ad un'accordo, può ricaricare l'auto ovunque. Pininfarina sostiene che grazie alla sua batteria (a forma di T e da 120 kW/h di capacità), la Battista può percorrere un massimo di 500 km con una carica. L'auto ha quattro motori, uno per ogni ruota, e questo le permette di ottenere il vectoring completo della coppia, ovvero l'invio istantaneo della giusta quantità di Nm dove necessario, quando necessario. I numeri sono impressionanti: 1.874 CV e 2.300 Nm di coppia. Quest'auto è capace di effettuare lo 0-100 km/h in 2 secondi e lo 0-300 in meno di 12 secondi, mentre la velocità massima è di 350 km/h. Ricaricandola poi a una stazione elettrica SuperFast da 180 kW ci vogliono solo 40 min per ottenere l'80% della carica. 

Le Pininfarina Battista realizzate sono 150 e per ognuna sono stati utilizzati i migliori materiali del mondo e tanto carbonio. Il prezzo? Circa 2 milioni di euro

Top Gear
Italia Newsletter

Ricevi tutte le ultime notizie, recensioni ed esclusive direttamente nella tua casella di posta.