BBC TopGear Italia
BBC TopGear Italia
Autopedia

5 consigli per consumare meno e risparmiare carburante

Ecco un po' di trucchi utili per rendere la guida più efficiente e fare più chilometri con ogni litro di benzina o di gasolio. Le dritte funzionano anche con le auto ibride.

Testo di Tom Ford riadattato da Paolo Sardi
Pubblicato il: 18 nov 2022

01 Rallentate un po' e prendetevela comoda

Il primo e più ovvio consiglio per risparmiare carburante è quello di guidare con un po' più di attenzione. Abbiate insomma un piede felpato e trattate l'acceleratore un po' come se vi foste rotti recentemente l'alluce. Se la vostra auto sale molto di giri, sta consumando più carburante, quindi non tirate il collo a ogni marcia fino al limitatore e magari riducete di qualche km/h la velocità di crociera.

Mazda MX-5 Na e ND

Allo stesso modo, saper anticipare le situazioni può fare miracoli. Fate quindi attenzione quando vi avvicinate agli incroci, agli scollinamenti, alle rotonde o a qualsiasi altra cosa possa causare un rallentamento, e non tenete un'andatura eccessiva. Secondo una ricerca molto noiosa, le auto sono in genere più efficienti a una velocità costante di 75 - 80 km orari su una strada completamente pianeggiante. Quindi la soluzione ideale è trasferirsi in Olanda e continuare a viaggiare così.

02 Controllare la pressione degli pneumatici e sottoporre l'auto a regolare manutenzione

Un'auto trascurata è un'auto poco efficiente, quindi cercate di fare una corretta manutenzione anche per la vostra auto l'età avanza. Se volete risparmiare carburante, non dimenticate in particolare di controllare regolarmente la pressione degli pneumatici. Quando le gomme sono sgonfie la maneggevolezza peggiora, gli spazi d'arresto si allungano e i consumi salgono.

Cerchio Lamborghini

Le aziende produttrici di pneumatici ritengono che tra il 4 e l'11% del consumo di carburante sia dovuto alla resistenza al rotolamento dello pneumatico. Secondo loro la sola riduzione del 10% della resistenza al rotolamento consente un miglioramento dell'1% delle percorrenze. Quindi, controllate le pressioni spesso, non solo al momento del tagliando. Inoltre, potrebbe valere la pena di valutare l'acquisto di pneumatici con bassa resistenza al rotolamento. La classificazione varia da "A" a "E", con la "A" che rotola meglio e la "E" che si comporta con l'asfalto quasi come un velcro.

03 Per risparmiare carburante non portate con voi pesi inutili

Sembra un'altra banalità, ma sareste sorpresi di sapere quante persone tengono oltre 50 kg di cianfrusaglie nella propria auto. Forse non si risparmia molto, ma meno peso si trasporta, meno lavoro deve fare l'auto. Eliminate tutto ciò che non vi serve. Evitate di trasportare intere squadre di rugby, o semplicemente date la priorità agli amici più piccoli.

Koenigsegg

Allo stesso modo, potrebbe essere una seccatura smontarlo, ma un portapacchi vuoto può aggiungere più del 15% in termini di resistenza aerodinamica a un'auto media a 120 km all'ora, Se poi è presente anche un box da tetto l'incremento può avvicinarsi al 40%. È quindi il caso di toglierlo quando non viene utilizzato.

04 Per risparmiare non rimanete fermi e usate carburanti premium

Oggigiorno la maggior parte delle auto moderne dispone di sistemi Stop/Start, grazie ai quali l'auto spegne automaticamente il motore quando è ferma e lo riavvia quando ci si appresta a ripartire. Ci sono tuttavia molte situazioni in cui stare seduti a bordo con il motore acceso significa letteralmente bruciare carburante senza alcuna motivazione. Certo, è necessario ricaricare il telefono o tenere accesa la radio, ma è possibile farlo in viaggio. E poi c'è davvero bisogno di ricaricare un iPhone con un turbodiesel da due litri?

Sportive giapponesi

Inoltre, potrebbe essere il caso di provare un po' di carburante premium. TG ha ottenuto risultati contrastanti, ma il carburante a combustione più pulita e ad alto numero di ottani dovrebbe, in teoria, compensare il costo aggiuntivo con una migliore autonomia. Sempre a patto che la vostra auto sia in grado di sfruttarlo e che voi non usiate i CV in più per andare più veloci. Cosa che noi non faremmo mai. Non vorrete dubitare di noi, vero?

05 Gestite bene l'aria condizionata e il cruise control

L'aria condizionata è essenzialmente una grande pompa che per funzionare assorbe potenza dal motore. Spegnerla migliora pertanto l'efficienza e aiuta a risparmiare carburante. Certo, questo porta ad avere le ascelle sudate. Quindi a bassa velocità è preferibile aprire i finestrini. In autostrada, invece, è il contrario: la resistenza aerodinamica annulla il guadagno, quindi è meglio usare l'aria condizionata e chiudere i finestrini.

BMW serie 2 movimento posteriore con Audi A3

Dal canto suo, il cruise control funziona meglio in autostrada, facendo sì che chi guida non acceleri e freni in continuazione, quindi imparate come e dove utilizzarlo. È interessante notare che un'autostrada scorrevole è il tipo di strada più efficiente che si possa incontrare. Ma non ditelo a chi usa regolarmente il tratto milanese della A4 o il Grande Raccordo Anulare.

Top Gear
Italia Newsletter

Ricevi tutte le ultime notizie, recensioni ed esclusive direttamente nella tua casella di posta.