BBC TopGear Italia
BBC TopGear Italia
News

Alpine Alpenglow: il futuro del marchio francese passa da qui

La Casa francese svela una sportiva monoposto a idrogeno che pare fantascientifica. Sotto sotto, però, è meno campata in aria di quanto sembri

Top Gear Team
Pubblicato il: 13 ott 2022

Qualche tempo fa l'amministratore delegato di Alpine, Laurent Rossi, raccontò a TopGear che l'azienda stava seriamente considerando le auto da corsa alimentate a idrogeno e l'eventualità di farne una da schierare alla 24 Ore di Le Mans o per conquistare un record al Nürburgring. Quella che sembrava una boutade assume un'aria ben diversa al cospetto della Alpine Alpenglow concept, che potrebbe essere il primo passo verso la realizzazione di quel piano...

Alpine Alpenglow

La metafora del futuro

Curiosi di sapere cosa voglia dire Alpenglow? La macchina prende il nome dal "fenomeno ottico che lascia trasparire una luce rossastra sulle montagne prima che si levi il sole". Un'immagine molto poetica per quella che potrebbe essere definita l'alba di una nuova era, con un giro di parole un po' inflazionato. Alpine vuole infatti che questa concept audace e futuristica offra una visione sul futuro delle sue auto da strada e da corsa.

Alpine Alpenglow

La parola al boss

"Il design possente e generoso di Alpenglow evoca le future Alpine e la nostra visione del motorsport di domani." afferma Rossi, proseguendo: "Adottando la tecnologia a idrogeno, rafforziamo il nostro impegno per un futuro responsabile ed un piacere di guida sempre autentico.".

Alpine Alpenglow

Trance creativa

Tutto sull'Alpenglow è progettato proprio in funzione dell'utilizzo di un eventuale propulsore a idrogeno. L'esempio più eclatante viene dalla presenza di due serbatoi di stoccaggio che abbracciano il conducente in un abitacolo completamente trasparente. Per qualche imperscrutabile motivo è poi trasparente anche l'ampio alettone posteriore attivo. Alpine afferma che "elementi e stati naturali come il fuoco, l’acqua, il ghiaccio, il vento e il vapore acqueo sono le fonti di ispirazione" del progetto. In piena trance creativa nessuno spende invece mezza parola sui dati tecnici. Tuttavia non vale la pena di disperarsi troppo: il fascino dell'oggetto è notevole e siamo già fan della versione aggiornata della classica firma a quattro luci di Alpine. Inoltre, non pensate anche voi che questo potrebbe essere un preludio alla vettura LMDh da endurance che Alpine sta preparando per Le Mans 2024? Se così fosse ci potremmo salire a bordo presto...

Leggi anche: A4810 Project by IED, una tesi da 110 e lode

Top Gear
Italia Newsletter

Ricevi tutte le ultime notizie, recensioni ed esclusive direttamente nella tua casella di posta.