BBC TopGear Italia
BBC TopGear Italia
News

Lamborghini Urus S, arriva l'alternativa chic alla Performante

La Casa di Sant'Agata sdoppia l'offerta della sua tuttoterreno. A 192.651 euro (tasse escluse) non si può parlare però di versione "base"...

Paolo Sardi
Pubblicato il: 30 set 2022

A poco più di un mese di distanza dalla presentazione della Lamborghini Urus Performante, avvenuta ad agosto alla Monterey Car Week , la tuttoterreno di Sant'Agata Bolognese torna a far parlare di sé. A riportarla sotto i riflettori è il lancio di una nuova versione che va di fatto a rappresentare il nuovo entry level della famiglia. Si tratta della Lamborghini Urus S, una variante che torna a focalizzarsi anche su eleganza e lusso senza scendere a grandi compromessi in fatto di prestazioni.

Lamborghini Urus S

Copia-e-incolla

Tanto vale dirlo subito. A livello meccanico la Lamborghini Urus S fa un sostanziale copia-e-incolla dalla Performante. Sotto il cofano si ritrova dunque il motore V8 4.0 biturbo che eroga la diabolica potenza di 666 CV e sviluppa 850 Nm di coppia già a soli a 2.300 giri. Con un rapporto peso-potenza a 3,3 kg/CV,  la Urus S scatta da 0 a 100 km/h in 3,5 secondi, con un ritardo di 3/10 sulla sorella, e va da 0 a 200 km/h in 12,5 secondi. Insistendo con l'acceleratore di raggiunge una velocità massima di 305 km/h, mentre quando viene il momento di inchiodare la Urus S passa da 100 a 0 km/h in appena 33,7 m.

Lamborghini Urus S

Cambia pelle con un click

Per sfruttare tutta la cavalleria il pilota ha a disposizione una serie di modalità di guida che regolano in un colpo solo l'elettronica di bordo. L'elenco delle funzioni stradali spazia da Strada a Corsa, passando per Sport ed Ego, il driving mode che il pilota costruisce a sua immagine e somiglianza. Per la guida off-road ci sono invece Terra, Neve e Sabbia. Tra i fiori all'occhiello della dotazione ci sono le sospensioni pneumatiche adattive, che promettono di abbinare il piacere di una guida super sportiva e un grande comfort nell'utilizzo quotidiano.

Lamborghini Urus S

Relativa sobrietà

Alla fine, dei conti ciò che contraddistingue la Lamborghini Urus S è dunque l'estetica. A cambiare sono in particolare i fascioni paraurti anteriore e posteriore. Il primo adotta uno stile meno aggressivo rispetto a quello della Performante ed è sottolineato da un nuovo elemento in acciaio inox verniciato nero opaco. Il secondo ha un disegno più filante, con la parte inferiore a sua volta in nero opaco, che incornicia lo scarico. Quest'ultimo ha un inedito doppio terminale in acciaio spazzolato o - a richiesta - nero opaco o lucido. Nuovo è anche il cofano alleggerito in fibra di carbonio verniciata, che può essere personalizzato in mille modi a livello di prese d'aria e dettagli.

Lamborghini Urus S  plancia

Alta sartoria

Con la Urus S La Lamborghini propone un aumento significativo delle opzioni in termini di colori e finiture per cerchi, style package e dettagli interni ed esterni, cui si aggiungono le innumerevoli alternative del programma Ad Personam. In questo modo il Toro dà ai clienti la possibilità di cucirsi la vettura addosso, in base ai propri gusti, spaziando dallo stile più discreto al massimo della sportività. Attenzione, però: cadendo nella tentazione di allestire la macchina a piacimento, il prezzo finale rischia di allontanarsi molto dai 192.651 euro (tasse escluse), del listino ufficiale.

Top Gear
Italia Newsletter

Ricevi tutte le ultime notizie, recensioni ed esclusive direttamente nella tua casella di posta.