BBC TopGear Italia
BBC TopGear Italia
News

Porsche, i suoi primi 10 anni a Nardò

La Casa tedesca festeggia i primi 10 anni dall’acquisizione del Nardò Technical Center, che nel frattempo è stato migliorato ed evoluto

Adriano Tosi
Pubblicato il: 16 mag 2022

Un'eccellenza italiana. No, ok, italo-tedesca; esclusivamente tedesca, dirà qualcuno. Nazionalità a parte, stiamo parlando dell'impianto di Nardò, Lecce, formalmente Nardò Technical Center (NTC). Una struttura 100% italiana dal punto di vista geografico e in buona parte anche per quello che riguarda il personale che lì è occupato, 100% tedesco per quanto concerne la proprietà. Risale infatti al 2012 l’acquisizione di questo impianto (oltre 700 ettari di estensione) da parte di Porsche Engineering, che nel frattempo è stato trasformato da un classico centro prove in un polo integrato per test, validazione e sviluppo di veicoli connessi e ad alte prestazioni.

Un centro al servizio di Porsche. E non solo

Nardò Technical Center - Porsche - sviluppo e validazione

Michael Steiner, membro dell’Executive Board for Research and Development in Porsche AG, oltre che Chairman del comitato degli azionisti di Porsche Engineering, ha tenuto a sottolineare: “L’acquisizione del Nardò Technical Center è stato un arricchimento importante per l’intero Gruppo Porsche: fin dal primo istante ha rappresentato una pietra angolare per lo sviluppo e il collaudo dei nostri veicoli, ma anche di quelli di clienti provenienti da tutto il mondo”. Risultati importanti, frutto tra le altre cose di un investimento di 80 milioni di euro (in dieci anni), grazie ai quali sono state modernizzate le infrastrutture: piste, negozi e sistemi di sicurezza. Persino il famoso anello lungo 12,6 km è stato completamente rinnovato e dotato di cablaggi in fibra ottica per il trasferimento rapido di una gran quantità di dati, così come di segnali di varia natura finalizzati alla messa a punto dei sistemi di assistenza alla guida e di guida autonoma. A tal proposito sono state aggiunte varie piste e presto arriverà una rete 5G privata.

Posti di lavoro

Oltre a contribuire allo sviluppo di nuovi modelli Porsche (e non solo), il Nardò Technical Center è importante anche per l’economia locale: dai 105 lavoratori fissi impiegati nel 2012, si è arrivati a quota 160 nel 2022. Inoltre, sono stati implementati diversi progetti per la tutela ambientale (a partire dalla prevenzione degli incendi) non “solo” dell’NTC, ma anche dell’ambiente circostante. Ancora, è attiva una cooperazione con scuole e università locali, l’NTC sponsorizza la squadra di calcio locale e finanzia l’iniziativa “Turbo for Talents”.

Nardò Technical Center - turbo for talents

Top Gear
Italia Newsletter

Ricevi tutte le ultime notizie, recensioni ed esclusive direttamente nella tua casella di posta.