BBC TopGear Italia
BBC TopGear Italia
Prova

Porsche Taycan GTS, eppure è una Porsche

139,752 - 140,728
810
Adriano Tosi
Pubblicato il: 04 mar 2022

Pro

La guidi e capisci subito che è una Porsche. Con tutte le differenze rispetto alle Porsche "normali"

Contro

Forte va forte. Anzi fortissimo. E sa anche essere coinvolgente alla guida. Però nulla potrà mai sostituire la musica di un V6 e di un V8 a benzina, anche turbo. Per quanto il sound artificiale sia

Panoramica

Non c’è bisogno di scomodare Colin Chapman, leggendario fondatore della Lotus, e la sua avversione per i kg di troppo: anche il comune appassionato di guida percepisce come fumo negli occhi ogni grammo in più che non dimostri chiari vantaggi in termini di prestazioni. Attenzione: non le prestazioni sul dritto. Si parla di prestazioni in termini di tempo sul giro, di velocità di percorrenza in curva, di rapidità nei cambi di direzione e di spazi di frenata; il che, si capisce, è anche il presupposto per un feeling di guida senza pari. Tutto questo per dire che un’auto elettrica è l’antitesi di quanto avete appena letto. Poi arriva Porsche con la Taycan e, nello spazio di due curve, capisci che forse i miracoli sono possibili. Una sensazione rafforzata dalla versione GTS, che abbiamo avuto modo di guidare in pista.

Un lavoro a 360°

Baricentro basso, sospensioni studiate ad hoc e a controllo elettronico, pneumatici XXL anch’essi sviluppati appositamente: altro che miracoli, quello di cui è capace la Porsche Taycan GTS tra i cordoli è il frutto di questi elementi e anche, se non soprattutto, di come i tecnici di Zuffenhausen li abbiamo accordati a meraviglia. Prima di andare alle impressioni di guida, un piccolo ripasso storico: GTS significa Gran Turismo Sport, versione che in casa Porsche nasce con la 904 Carrera GTS del 1963. Oggi, GTS identifica la versione forse più da cultori del marchio: una via di mezzo tra le versioni di accesso alla gamma e le più estreme. Una sportività decisa ma non “gridata”. Non è un caso infatti che la GTS, nella gamma Taycan, identifichi la versione più potente prima della Turbo.

 

Le manca solo il sound prodotto dalla meccanica. Nel senso che "muta", comunque, la Taycan non è: i sound designer Porsche hanno messo a punto una sonorità onestamente intrigante, capace di seguire la velocità e il grado di apertura del pedale dell'acceleratore. Non siamo certo ai livelli di un V8, ma meglio di niente. Detto questo, la Taycan non è "solo" una Porsche elettrica, è una Porsche vera. Solo che a muoverla non è la benzina ma l'elettricità.