BBC TopGear Italia
BBC TopGear Italia
News

Torna O.S.C.A. Lo storico marchio Maserati è stato acquisito da Massimo Di Risio (DR)

O.S.C.A. (Officine Specializzate Costruzione Automobili), il marchio della famiglia Maserati, è stato ceduto a Massimo Di Risio, patron di DR Automobiles. In arrivo un piano industriale per riportare il marchio a nuova vita

Claudio Stellari
Pubblicato il: 21 set 2022

Dopo l'esperienza con le auto economiche, Massimo Di Risio è pronto a una nuova avventura: il patron di DR Automobiles ha acquisito i diritti automotive di O.S.C.A, Officine Specializzate Costruzione Automobili: il marchio della famiglia Maserati che ha fatto la storia tra le competizioni auto.

O.S.C.A. Officine specializzate costruzione automobili, Maserati, Di Risio Dr Motors, targa Florio

L’obiettivo è quello di rilanciare il Marchio dell’automobilismo italiano, fondato nel 1947 dai fratelli Maserati e divenuto famoso per le sue automobili da competizione di piccola cilindrata, capaci di vedersela (e di battere) auto ben più importanti. Di Risio è pronto a sviluppare un nuovo piano industriale per riportare O.S.C.A. in auge, dopo un lungo periodo di oblio. Come dire, dall’auto per tutti alle supercar. 

Leggi anche: La Maserati MC20 sfida la 911 Turbo S e la Huracan Evo

Una scelta nel segno della tradizione

A dare l’annuncio della cessione di O.S.C.A. a Di Risio è stata Fabia Maserati, figlia di Alfieri Maserati e nipote di uno dei fondatori della Casa del Tridente e di O.S.C.A. Fabia continua a detenere invece i diritti di O.S.C.A. Jeweles, con la quale ha appena lanciato una linea di orologi. La decisione di cedere O.S.C.A, Officine Specializzate Costruzione Automobili, si deve a suo padre, scomparso a gennaio di quest’anno. “Sebbene nel corso degli anni sia stato conteso da più case automobilistiche e da altri interlocutori intenzionati ad acquisire il marchio - ha spiegato Fabia Maserati - quella di mio padre è stata una scelta precisa, mirata a far rivivere uno tra i marchi più gloriosi del motorsport, che ha contribuito enormemente allo sviluppo della tecnica automobilistica. Massimo Di Risio è stato un vincente pilota, prima ancora di diventare imprenditore di successo dell'automotive. In Di Risio rivedo la stessa passione e la stessa tenacia che hanno animato i Maserati. Per O.S.C.A. svilupperà un piano industriale che potrà riportare il marchio a nuova vita."

O.S.C.A., la piccola che batte i giganti

Un po' di storia non guasta, visto che il Marchio non è certo tra quelli conosciuti da tutti. O.S.C.A. (Officine Specializzate Costruzione Automobili) nasce nel 1947, a fondarla sono i fratelli Maserati: Ettore, Ernesto e Bindo.

O.S.C.A. Officine specializzate costruzione automobili, Maserati, Di Risio Dr Motors, targa Florio

Dopo la cessione nel 1937 di Maserati alla famiglia modenese Orsi, con l’impegno di rimanerne per dieci anni alla direzione tecnica, successivamente nel 1947 fondarono a Bologna la O.S.C.A. “Officine Specializzate Costruzioni Automobili - Fratelli Maserati” con l’idea di continuare nello sviluppo di auto da corsa. La neonata O.S.C.A. ben presto divenne famosa grazie ad automobili da competizione di piccola cilindrata capaci di battere vetture di categorie superiori. per via della loro leggerezza e maneggevolezza.

O.S.C.A. Maserati, Di Risio Dr Motors, targa Florio

Tra di esse la MT4, spinta da un piccolo motore bialbero da poco più di 1 litro e con appena 72 cavalli. Pochi rispetto ad alcune concorrenti, (nulla se pensiamo alle auto di oggi). La MT4 fu comunque capace di aggiudicarsi competizioni importanti come la Targa Florio, nella sua classe di appartenenza.

Top Gear
Italia Newsletter

Ricevi tutte le ultime notizie, recensioni ed esclusive direttamente nella tua casella di posta.