BBC TopGear Italia
BBC TopGear Italia
News

TopGear's Top 9: i motori più assurdi montati dalle auto comuni

L'abito non fa il monaco. A volte sotto la tonaca... ehm... sotto la carrozzeria si può nascondere qualcosa d'inaspettato e incredibile...

Testo di Ollie Kew tradotto da Paolo Sardi
Pubblicato il: 01 ott 2022

01 Ford Excursion 6.8 V10

La Ford Excursion è considerata in terra natia americana come un "SUV full-size", ma in qualsiasi altro posto del mondo è vista come una palazzina con sotto delle ruote. Essendo abbastanza grande da ospitare la maggior parte del New Hampshire, a un certo punto della sua breve vita questo gigante è stato venduto con una varietà di V8, utili ad aiutarlo a muoversi più velocemente dell'erosione del vento.

Ford Excursion 6.8 V10

Potreste pensare che il motore più stupido del listino fosse il turbodiesel V8 da 7,3 litri che Ford ha preso in prestito dalla sua gamma di propulsori per autobus e camion. Invece no. Il dubbio onore del motore più folle nel catalogo va al V10 da 6,8 litri, che sviluppava 310 CV. Quindi si aveva meno potenza di una VW Golf R da un motore tre volte più grande. Che splendore.

02 Dodge Ram SRT-10

La Ford non è tuttavia l'unica casa automobilistica ad aver visto un V10 vicino a un grande mezzo da lavoro e ad aver pensato "hmm, quei due dovrebbero stare insieme". Dal 2004 al 2006, la Dodge era pronta a vendervi un pick-up Ram con il V10 da 8,3 litri di una Viper infilato sotto il cofano.

Dodge Ram SRT-10

Capace di 510 CV e in grado di liquidare la pratica 0-100 in circa 5 secondi (nella versione a cabina singola), il Ram SRT-10 passerà alla storia come uno degli oggetti più americani DOC mai esistiti.

03 VW Touareg W12 Sport

Pensavate che questa sarebbe stata solo una lista di ridicole esagerazioni a stelle e strisce? Sbagliato! Gli europei non sono affatto da meno quando si tratta di inserire motori assurdi in auto normali. Ricordate la Touareg V10 TDI da 5,0 litri? Un esempio di coppia devastante per la trasmissione che la Volkswagen sarebbe più contenta che voi dimenticaste.

VW Touareg W12 Sport

Ma lo sapevate che c'era anche una versione ancora più folle, equipaggiata con il propulsore bi-turbo W12 da 6,0 litri solitamente riservato alla Bentley? La regina delle Touareg sviluppava 450 CV, il che a ben vedere non era nemmeno abbastanza, perché pesava 2.542 kg. Di lei furono prodotti solo 500 esemplari prima che la VW rinsavisse per dedicarsi a progetti più sensati.

04 VW Passat 4.0 W8

A pensarci bene, nei primi anni 2000 ci fu un periodo in cui la Volkswagen perse del tutto il lume della ragione. A quell'epoca la Casa decise infatti anche di prendere la noiosa e anonima Passat e di regalarle un nuovo tipo di motore a otto cilindri. Invece di un V8 convenzionale, costruì un W8 con quattro bancate da due cilindri riunite un un blocco più compatto. Capace di mettere assieme miseri 271 CV, si rivelò un flop, complice forse il tempo di quasi sette secondi per lo scatto 0 a 100 km/h. Alla fine fu tolto di mezzo dopo solo una manciata di anni di vendita.

VW Passat 4.0 W8

La Casa ha però mantenuto l'idea di un motore a "W": ha raddoppiato il numero di cilindri, ha aggiunto qualche altro turbo ed è uscito fuori qualcosa chiamato Bugatti Veyron ...

05 Toyota Previa SC

Avete sentito parlare di un minivan sovralimentato, a motore centrale e a trazione posteriore? Questo è proprio ciò che Toyota ha provato a proporre negli Anni 90. Gli ingegneri misero a punto un motore a quattro cilindri da 2,4 litri e lo schiaffarono sotto i sedili anteriori della Previa. Pregi: cofano corto e perfetta distribuzione del peso. Difetti: lì sotto non c'era spazio per un motore più grande da offrire a chi non si accontentava di soli 133 CV.

Toyota Previa SC

Soluzione? La Toyota ha sovralimentato il suo minivan a motore centrale, portandolo a 154 CV. Le vendite non sono decollare comunque e quando questa generazione di Previa è finita in pensione, il concetto di un monovolume a motore centrale ha fatto l stessa fine.

Top Gear
Italia Newsletter

Ricevi tutte le ultime notizie, recensioni ed esclusive direttamente nella tua casella di posta.

06 Mercedes R63 AMG

In questi giorni segnati dal downsizing e dal boost ibrido, in cui anche la nuova C63 ha solo un motore a quattro cilindri da 2,0 litri, l'idea stessa che una volta Mercedes offrisse un V8 da 6,2 litri sembra assurda.

Mercedes R63 AMG

Ciò che è ancor più impressionante è l'incredibile varietà di auto su cui era montato il leggendario motore: berline, station wagon, SUV, cabriolet... e pure un bizzarro MPV-SUV a sei posti chiamato Classe R. Le R63 vendute nel Regno Unito sono state solo 12, perché a quanto pare la domanda di una muscle car a sei posti da 503 CV era inferiore alle attese....

07 Audi Q7 V12 TDI

Per non essere da meno, Audi ha deciso che un tracollo finanziario globale era il momento ideale per lanciare una propria auto familiare con un motore da delirio. Quindi ha equipaggiato la brutta Q7 con un turbodiesel V12 da 6,0 litri, lontano parente del propulsore che a quell'epoca stava regalando all'Audi molteplici vittorie nella 24 Ore di Le Mans.

Audi Q7 V12 TDI

Stranamente l'Audi non ha mai sfruttato più di tanto i suoi successi nell'Endurance a vantaggio delle supercar. In cambio ci ha propinato 1.000 Nm di coppia su una macchina da 2,7 tonnellate, sintesi perfetta di tutto ciò che di buono e di cattivo sanno fare gli ingegneri tedeschi.

08 Chevy Suburban 2500 8.1 V8

Torniamo di nuovo agli americani. E al SUV Chevrolet Suburban di nona generazione, venduto con uno stuolo di V8 con cilindrata superiore ai 5,0 litri e in un paio di casi anche ai 6,0 litri. Per i modelli più grandi della serie 2500, c'era anche l'allettante opzione di un V8 da 8,1 litri, che sfornava però solo 325 CV.

Chevy Suburban 2500 8.1 V8

Quindi, a conti fatti, era meno potente del V8 da 6,1 litri, ma aveva molta più coppia, una vera manna per chi doveva trainare rimorchi pesanti. Come i motoscafi. O il Monte Rushmore.

09 Dodge Durango SRT Hellcat

Prendete un SUV per famiglie con le sue brave tre file di sedili, abbinategli il motore di una Dodge Hellcat. Le ricette sono state dunque affinate nel 2022. Questo anacronismo sovralimentato da 6,2 litri e 710 CV pesa oltre 2,4 tonnellate, ma almeno può raggiungere 0-100 km/h in 3,6 secondi.

Dodge Durango SRT Hellcat

È la prova evidente che l'America porterà avanti la nobile arte di abbinare motori assurdi ad auto sensate anche quando l'Europa e il Giappone sembrano averla ormai abbandonata.

Leggi anche: TopGear's Top 9: le auto da corsa più improbabili