BBC TopGear Italia
BBC TopGear Italia
News

Jeep Avenger: l’abbiamo messa a confronto (a ruote ferme) con le sue rivali

Design accattivante e il logo Jeep in bella mostra: la nuova Avenger lancia la sfida a Ford Puma, Renault Captur, Toyota Yaris Cross e Volkswagen T-Cross, le sue rivali più agguerrite. Scopriamo se ha i numeri in regola per dira la sua

La Redazione
Pubblicato il: 22 nov 2022

Avventurosa nell'anima, come ogni Jeep, con un look da fuoristrada vero, compatta ed elettrica pura (ma c'è anche il benzina): la Jeep Avenger ha tutto quello che serve per piacere e farsi strada in un settore importante e tra i più richiesti come quello dei SUV compatti, o B-SUV. Tra i rivali più agguerriti incontrerà Ford Puma, Renault Captur, Toyota Yaris Cross e Volkswagen T-Cross: i modelli più venduti nel nostro Paese, in ordine rigorosamente alfabetico.

Jeep Avenger, vista laterale

Leggi anche: Jeep Avenger, la prima Jeep elettrica costerà meno di 30.000 euro (con incentivi)

Della Jeep Avenger si sa ormai tutto, si può già ordinare nella ricchissima versione 1ST Edition, ma il configuratore online ci dice che non l'avremo tra le mani prima di maggio 2023. Noi non l’abbiamo ancora provata (appena possibile lo faremo), non sappiamo dirvi come va. Nell’attesa una cosa la possiamo però fare: mettere a confronto – a ruote ferme - le sue principali caratteristiche, i suoi numeri, con quelli delle rivali dirette, per scoprire se la Jeep Avenger ha i numeri per ritagliarsi un posto di rilievo nel settore dei B-SUV.

Lunghezza: la Jeep Avenger è la più compatta

I B-SUV hanno dimensioni compatte, una caratteristica che li rende maneggevoli e adatti a muoversi tra le trafficate strade cittadine. La Jeep Avenger si ritrova alla perfezione in quest'ambito, con una lunghezza di poco superiore ai 4 metri. Tra le rivali dirette la Renault Captur è la più lunga con i suoi 4,23 metri.

Renault Captur, tre quarti posteriore

Lunghezza

  • Renault Captur 4.23 metri
  • Ford Puma: 4,19 metri
  • Toyota Yaris Cross 4,18 metri
  • Volkswagen T-Cross: 4,11 metri
  • Jeep Avenger: 4,08 metri

Bagagliaio: promossa, ma le altre fanno meglio

Il bagagliaio della Jeep Avenger non fa gridare al miracolo, ma le borse della spesa ci stanno bene. Quando serve si possono abbattere i sedili posteriori, come su tutti gli altri SUV compatti.

Jeep Avenger, il bagagliaio

Abbattere i sedili è un’opzione utile quando si deve trasportare qualcosa di voluminoso, ma va considerata comunque una situazione eccezionale. Così facendo sì facendo si toglie spazio a bordo per i passeggeri. Per questo tra i numeri abbiamo considerato il volume del bagagliaio in configurazione 5 posti. Attenzione alle versioni elettrificate: le batterie in qualche caso possono togliere spazio ai bagagli. Ecco le capacità del bagagliaio, dal più grande al più piccolo.

Capacità bagagliaio

  • Ford Puma: 456 litri
  • Volkswagen T-Cross: 455 litri
  • Renault Captur: 422 litri benzina / 265 litri plug-in hybrid / 326 litri full hybrid
  • Toyota Yaris Cross: 397 litri / 320 litri AWD
  • Jeep Avenger: 380 litri

Elettrificazione: la Jeep Avenger nasce elettrica, ma da noi sarà anche a benzina

Tra limiti alla circolazione e coscienza ecologica sembra proprio che sia ora di pensare ad un modello con qualche forma di elettrificazione, soprattutto se si abita in città, Tra le auto messe a confronto, la Jeep Avenger è l’unica disponibile in versione totalmente elettrica; c’è anche il benzina ma solo per il mercato italiano e quello spagnolo.

Jeep Avenger elettrica - presa ricarica

L’elettrificazione è offerta nelle sue diverse varianti anche sugli altri modelli, ad eccezione del Volkswagen T-Cross, che è disponibile solo con motore a benzina.

Elettrificazione

  • Ford Puma: mild hybrid
  • Jeep Avenger: full electric
  • Renault Captur: mild hybrid, full hybrid e plug-in hybrid
  • Toyota Yaris Cross: full hybrid
  • Volkswagen T-Cross: solo motore endotermico

Trazione integrale: un extra interessante

Leggi Jeep e pensi alla trazione integrale. Ma in città, terreno naturale a cui è destinata la Avenger e gli altri B-SUV, il 4x4 non serve poi così tanto. Prova ne è il fatto che tra i modelli a confronto solo la Toyota Yaris Cross si può avere con trazione sulle quattro ruote. La trazione integrale può comunque far comodo, perché offre una maggiore sicurezza e permette di trarsi d'impaccio in situazioni difficili.

Jeep Avenger, anteriore

Inizialmente la Jeep Avenger sarà disponibile solo con trazione anteriore, a cui si aggiunge il programma di guida Selec-Terrain che aiuta a disimpegnarsi anche sui terreni a bassa aderenza. La trazione integrale sulla Avenger arriverà in seguito.

Disponibilità trazione integrale

  • Ford Puma: no
  • Jeep Avenger: no
  • Renault Captur: no
  • Toyota Yaris Cross: si
  • Volkswagen T-Cross: no

Motori: 156 cavalli elettrici possono bastare 

Per noi di cavalli non c’è ne sono mai abbastanza: è un po' come la dimensione dell’hard disk o quella dello schermo del TV. Ma bisogna anche riconoscere che in città non ne servono poi molti. Da questo punto di vista la Jeep Avenger elettrica ci sembra perfettamente centrata: 156 CV alla spina sono più che sufficienti per muoversi con agilità, tanto più che c’è da fare i conti anche con autonomia e consumi.

Top Gear
Italia Newsletter

Ricevi tutte le ultime notizie, recensioni ed esclusive direttamente nella tua casella di posta.

Jeep Avenger, vista laterale

A proposito, secondo quanto dichiarato, la batteria a 400 volt da 54 kWh della Jeep Avenger permette un’autonomia di 400 km nel ciclo WLTP misto e fino a 550 km nella guida urbana. Con le colonnine fast charge a 100 kWh l'80% della ricarica si effettua in 30 minuti. La versione a benzina della Jeep Avenger, con il suo motore 1200 CC arriva invece a 100 CV tondi tondi.

Ford Puma, vista laterale

Se la potenza della Avenger non vi basta c’è la Ford Puma, che in versione ST con motore 1500 CC arriva a 200 CV. La Puma è disponibile anche con motore 1000 CC EcoBoost Hybrid in due livelli di potenza: 125 CV e 155 CV.

Leggi anche: Ford Puma ST, il lato divertente del SUV

Renault Captur

La Renault Captur offre un’ampia scelta, con motori da 90 CV fino ai 160 CV della versione plug-in hybrid. Prevista anche una versione alimentata a GPL, con una potenza di 100 CV.

Toyota Yaris Cross, vista dall'alto

Più tranquilla la Toyota Yaris Cross, che fedele allo schema full hybrid della Casa arriva a una potenza combinata di 116 CV.

Volkswagen T-Cross, vista laterale

Il T-Cross di Volkswagen si può avere con il tre cilindri 1000 CC TSI da 95 CV oppure con 110 CV. Se invece volete qualche cavallo in più c’è il 4 cilindri 1498 CC TSI da 150 CV. Un riepilogo può essere utile.

Potenza

  • Ford Puma: da 93 kW / 125 CV fino a 147 kW / 200 CV
  • Jeep Avenger: 73,5 kW / 100 CV (benzina) – 115 kW / 156 CV (elettrica)
  • Renault Captur: da 67 kW / 90 CV (benzina) fino a 117 kW / 160 CV (plug-in hybrid)
  • Toyota Yaris Cross: 85 kW / 116 CV (combinata)
  • Volkswagen T-Cross: da 70 kW / 95 CV fino a 110 kW / 150 CV

Prezzi: da prendere con le molle

Ci siamo: è venuto il momento di guardare al portafoglio, aspetto non trascurabile quando si tratta di scegliere l'auto. Quelli che riportiamo sono i prezzi di listino per l’allestimento più economico e quello al top. Poi ci sono sconti, promozioni varie e gli incentivi. Si tratta quindi di un’indicazione “generale” da verificare prima dell'acquisto dal rivenditore. Tanto più che con la situazione attuale le variazioni dei listini sono all’ordine del giorno. 

Prezzi di listino

  • Ford Puma: 26.500 euro (Titanium) – 37.750 euro (ST)
  • Jeep Avenger: 26.900 euro (benzina) – 39.500 euro (elettrica)
  • Renault Captur: 22.100 euro (Equilibre) – 37.500 euro (E-Tech engineered)
  • Toyota Yaris Cross: 27.450 euro (Active) – 34.900 (AWD Adventure)
  • Volkswagen T-Cross: 23.950 euro (Style) – 30.850 euro (Advanced)